Bijoux con filo di alluminio, gioielli creativi fai da te

Ebbene si, l’oro e l’argento costano sempre di più. Sono diventati inavvicinabili per tanti comuni mortali. Così anche le grandi aziende navigano la crisi creando bigiotteria con materiali alternativi, meno costosi.

Ma la buona notizia c’è: i bijoux sono diventati sempre più ricercati dal punto di vista stilistico. Il focus si è spostato dalla preziosità dei materiali alla particolarità delle forme e dei colori. Perciò nelle vetrine si vedono anelli, ciondoli, orecchini sempre più fantasiosi e originali. E io che amo i gioielli non per il loro valore economico, ma per l’aspetto artistico e creativo, in questi ultimi anni trovo molto più pane per i miei denti. 

E arriviamo al punto: fu così che un bel giorno ho visto dei bellissimi bijoux in filo metallico su una bancarella a un mercatino… e come faccio sempre mi sono detta: ci posso provare anch’io!

Dal mio primo tentativo, che mi ha lasciata affascinata e stupita, non mi sono più fermata! Era quella che poi ho chiamato”parure garbuglio” (vedi foto sopra).

Ho scoperto un mondo che in qualche modo mi appartiene: il filo di alluminio è morbido e malleabile, facilissimo da lavorare. In pochi minuti vedo nascere fra le mie mani soggetti sempre nuovi e diversi, perché ogni bijoux essendo fatto a mano è unico. E facendone uno già mi vengono in mente tante variazioni per un’altro. 

Il filo di alluminio inoltre resta inalterato nel tempo, non ossida e non arrugginisce. Amando molto ciondoli e anelli mi sono concentrata soprattutto su quelli, ma le possibilità sono infinite.

In questo primo post di presentazione vi ho mostrato solo un assaggio delle mie creazioni. Ma seguiranno altri post, con immagini dettagliate e anche diversi tutorial, perché possiate provare a rifarli da soli!

Tornate a trovarmi!

2 thoughts on “Bijoux con filo di alluminio, gioielli creativi fai da te”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *