Casa in scatola, con scatola da scarpe e ritagli di riviste

Una Casa in scatola: un progetto facile e veloce per costruire con bimbi a partire dai 5/6 anni di età. Basta solo che sappiano ritagliare e incollare!

Una buona idea per fare bricolage con materiali di riciclo quando si ha poco tempo a disposizione: per costruire questa Casa in scatola non serve più di mezz’ora! Io l’ho fatta fare a mio figlio (seconda elementare). Essendo già grandino l’ha fatta tutta da solo e si è divertito molto. Ma se sanno ritagliare e incollare anche i bimbi dell’ultimo anno di scuola materna e di prima elementare riusciranno benissimo. Magari con un pò di aiuto.

Una volta costruita poi i bimbi potranno usare la Casa in scatola per giocare, facendo muovere all’interno i personaggi che preferiscono.

Materiali occorrenti:

Poche semplici cose, e facilissime da reperire in ogni casa: un catalogo o una rivista di arredamento, una forbice, una colla adatta ai bimbi (in stick) e una scatola da scarpe. Possibilmente con l’interno bianco o comunque di colore chiaro (ma non è obbligatorio).

Procedimento:

Per prima cosa abbiamo utilizzato il coperchio per fare una base/pavimento, aprendolo su un lato (vedi foto sotto).

Poi abbiamo appoggiato la scatola sul coperchio, ed ecco pronta la struttura:

A questo punto è stato necessario scegliere che tipo di stanza realizzare: un salotto, una camera da letto, una cucina oppure una sala da pranzo… mio figlio ha scelto un salotto.

Catalogo alla mano abbiamo iniziato a sfogliare le pagine per scegliere gli arredi che ci piacevano di più.

Questa è stata una fase molto divertente, perché ha potuto decidere che tipo di divano, di tappeto, di lampadario, di mobili e decori utilizzare…

Qui si può scatenare tutta la fantasia e la creatività dei vostri bambini!

Lasciate che siano loro a scegliere, abbinare, ritagliare e incollare! I più piccoli magari metteranno insieme mobili giganti e microscopici, ma il risultato sarà bellissimo.

Come vedete dalle foto la nostra sala è abbastanza classica: un divano, un tappeto, la porta, un mobile, il lampadario, una mensola-libreria, un orologio e un quadro. Tutto scelto e ritagliato da lui.

Una volta incollati gli arredi… la stanza naturalmente è stata abitata dai suoi personaggi preferiti!

Indovinate un po’ di chi si tratta? Dei pokemon ovviamente. Che strani inquilini!

Suggerimenti creativi:

Potete anche fare più stanze in più scatole e poi incollarle una sopra l’altra: avrete una casa a più piani, sempre più ricca!

E se poi facessimo una costruzione di case o stanze a tema? Alcune idee: la cameretta dei miei sogni, la casa del futuro, la casa dei fantasmi, l’astronave, il sottomarino, la casa aliena…  basta trovare riviste di arredamento o giornali in tema di casa, decorazione, attualità, viaggi, giornalini scientifici per ragazzi, cataloghi di negozi e mercatoni… scatenate la fantasia!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *