Natale creativo, Regali fai da te – parte 1: Balsamo labbra

Vi ho già parlato del mio proposito di preparare regali fatti a mano questo Natale (clicca QUI per andare all’articolo).

Fra le diverse idee che ho trovato sul web una di quelle che mi è piaciuta di più riguarda i cosmetici fatti in casa.
Facili da realizzare, naturali al 100% e deliziosi da regalare. Quando ho iniziato a cercare in internet si è aperto un mondo stupefacente.

Ho già iniziato a sperimentare da diverso tempo, e oggi vi propongo il primo cosmetico che ho realizzato: un balsamo labbra, preparato con pochissimi ingredienti, naturali e biologici. Senza sostanze chimiche di sintesi e senza conservanti.
Può sembrare strano ma è veramente facilissimo da realizzare. E il risultato è meraviglioso.

Ho spulciato sul web tantissime ricette prima di arrivare al balsamo labbra che mi piace di più. Ne ho scartate diverse e ho cambiato le proporzioni fino al risultato per me più perfetto. Provato già sulle mie labbra per diverse settimane, testato e garantito!

Ecco la mia ricetta:
1 cucchiaino scarso di cera d’api, in pezzetti o perle
2 cucchiaini di burro di karitè
2 cucchiaini di olio di mandorle dolci
2 gocce di olio essenziale di vaniglia (o altro a vostra scelta)

Tutto biologico, e reperibile in erboristeria.

Procedimento:
La cera d’api la trovate o già preparata in perle oppure in panetti che potete spezzettare con un coltello.
Per prima cosa scogliete un cucchiaino scarso di pezzetti o perle di cera d’api, a bagnomaria oppure in microonde.

Io ho usato il microonde alla potenza minima (350 W), ho iniziato con un minuto, poi ho guardato e aumentato il tempo di 30 secondi in 30 secondi, finché non ho visto sciogliersi la cera. Non deve mai bollire, per questo ho usato la potenza minima e ho aumentato il tempo gradualmente, interrompendo spesso per controllare.

Quando sarà sciolta la cera d’api aggiungete i due cucchiaini di burro di karité e passate nuovamente al microonde (o immergete nuovamente dentro l’acqua a bagnomaria).

Una volta che si è sciolto anche il burro di karitè aggiungete due cucchiaini di olio di mandorle, sempre mescolando. Infine unite due gocce di olio essenziale di vaniglia per dargli una deliziosa profumazione (potete scegliere l’olio essenziale che preferite).

Versate subito il liquido mescolato dentro a un piccolo contenitore (come un porta creme da viaggio).

Lasciate raffreddare per qualche ora.
Qualcuno dice di metterlo in frigorifero o in congelatore, ma io vi consiglio di lasciarlo a temperatura ambiente, perché raffreddandolo troppo velocemente a volte si creano delle spaccature che non sono belle da vedere (anche se non pregiudicano il prodotto).

Questo balsamo è idratante e restitutivo (grazie al burro di karitè e all’olio di mandorle), protettivo (grazie alla cera d’api) e profumato alla vaniglia.
Perfetto per proteggersi dal freddo della stagione invernale.
Si conserva molti mesi perché è senza acqua.
Confezionato in piccoli porta creme (come quelli dei kit da viaggio) o in scatoline portapillole, e corredato da un’etichetta scritta a mano è un piccolo regalo che trovo delizioso.

Personalmente l’ho trovato così facile e soddisfacente che ho comprato su Amazon una confezione di piccoli barattolini che comprendeva anche delle etichette adesive rotonde (metà con sopra scritto lip balm e l’altra metà vuote, da scrivere a piacere).


Ne ho preparati davvero tanti!

Ho confezionato il balsamo in un sacchettino di organza trasparente (acquistato per poco dai cinesi) e ho aggiunto un bigliettino con gli ingredienti, i suggerimenti d’uso e le caratteristiche del prodotto.

Credo sia un pensiero davvero carino, provateci anche voi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *